Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il papa si intrattiene con gli scolari

Keystone/EPA ANSA/ALESSANDRO DI MEO

(sda-ats)

Papa Francesco è arrivato stamane a sorpresa ad Amatrice.

Il Pontefice ha raggiunto la città del Lazio in provincia di Rieti simbolo del recente terremoto a bordo di una Golf con i vetri oscurati, ha visitato una scuola provvisoria e quindi la zona rossa dove ha pregato tra le macerie.

Il Papa, informa la sala stampa Vaticana, è giunto alle 9.10 ad Amatrice, accompagnato dal vescovo di Rieti mons. Domenico Pompili per rendere visita alle popolazioni vittime del terremoto del 24 agosto.

"Vi sono vicino e prego per voi", ha detto il papa parlando con i terremotati, riferisce un tweet dell'Osservatore Romano.

Papa Francesco - in visita ad Amatrice in forma strettamente privata - è stato accolto dagli studenti delle elementari e delle medie che gli hanno donato alcuni disegni. Francesco li ha abbracciati e salutati uno ad uno e si è intrattenuto con loro ad ascoltare i racconti dei ragazzi.

Il pontefice ha poi lasciata la scuola e ha raggiunto la zona rossa. Accompagnato dai vigili del fuoco si è incamminato lungo Corso Umberto I tra le macerie. Si è quindi fermato, da solo e in silenzio, per pregare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS