Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di Stato Usa John Kerry

KEYSTONE/AP/GEERT VANDEN WIJNGAERT

(sda-ats)

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, chiede che sia avviata un'indagine per crimini di guerra nei confronti della Russia e della Siria per le stragi di Aleppo.

"La notte scorsa il regime ha attaccato ancora un ospedale e 20 persone sono state uccise, altre 100 ferite. La Russia e il regime devono al mondo più di una spiegazione sui motivi per cui non cessano di colpire ospedali, infrastrutture mediche, donne e bambini", ha dichiarato Kerry, chiedendo davanti alla stampa, a fianco del suo collega francese Jean-Marc Ayrault, "una inchiesta adeguata per crimini di guerra".

"Quelli che commettono questi atti devono essere considerati responsabili per le loro azioni", ha aggiunto.

Bombardare ospedali e civili ad Aleppo, secondo il segretario di Stato Usa John Kerry, "va al di là dell'incidente". "È una strategia mirata per terrorizzare i civili e chiunque si erge sul cammino dei loro obiettivi militari", ha dichiarato alla stampa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS