Tutte le notizie in breve

Hashim Thaci ha giurato oggi in parlamento quale nuovo presidente del Kosovo.

Thaci, ex premier ed ex ministro degli esteri, in passato tra i leader dell'Esercito di liberazione del Kosovo (Uck) - la guerriglia indipendentista albanese che combatté contro le forze serbe a fine anni novanta - è il quarto presidente del Kosovo indipendente (17 febbraio 2008), e prende il posto di Atifete Jahjaga.

Thaci ha pronunciato il suo primo discorso da presidente dinanzi ai deputati. La cerimonia ufficiale di insediamento si terrà domani su una piazza centrale della capitale Pristina alla presenza di numerosi capi di stato e di governo stranieri. Non ci saranno inviati dalla Serbia, che si rifiuta di riconoscere l'indipendenza del Kosovo.

La cerimonia di giuramento da parte del nuovo presidente del Kosovo Hashim Thaci è stata boicottata dalle opposizioni nazionaliste, che non erano presenti in parlamento.

Anche l'elezione di Thaci, il 26 febbraio scorso al terzo tentativo, era stata boicottata dalle opposizioni, che avevano disturbato la seduta sprigionando nuovamente in aula gas lacrimogeni. Un modo con cui gli oppositori bloccano da mesi i lavori parlamentari in segno di protesta contro accordi conclusi dal governo con Belgrado sulla creazione di una nuova Comunità di municipalità serbe in Kosovo, e con Podgorica sulla demarcazione della linea di frontiera fra Kosovo e Montenegro. Accordi ritenuti lesivi della sovranità del Kosovo. Nei giorni scorsi la Corte costituzionale aveva respinto un ricorso delle opposizioni su presunte irregolarità nell'elezione di Thaci.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve