Tutte le notizie in breve

La Suva mette a disposizione degli appassionati degli sport invernali uno strumento che permette di valutare e ridurre i rischi di infortuni.

KEYSTONE/LEO DUPERREX

(sda-ats)

La Suva mette a disposizione degli appassionati degli sport invernali uno strumento che permette di valutare e ridurre i rischi di infortuni. Il "check degli sport sulla neve" è disponibile da oggi sul sito dell'assicuratore contro gli infortuni.

Ogni anno sulle piste svizzere si infortunano 65'000 persone, oltre la metà delle quali assicurate tramite il datore di lavoro. Per chi ne è vittima, l'infortunio si traduce in dolore, sofferenza e impedimenti vari. Per gli assicuratori, in costi che superano i 269 milioni di franchi l'anno, indica in una nota l'Istituto svizzero di assicurazione contro gli infortuni (Suva).

La nuova campagna di prevenzione è imperniata sul nuovo strumento - all'indirizzo www.suva.ch/check-sport-neve - che permette di valutare il rischio individuale di infortunio. Gli utenti devono rispondere ad una cinquantina di domane e nel giro di 5-10 minuti ricevono una seri di consigli su misura e tre raccomandazioni ad hoc per ridurre il rischio di farsi male.

Il check online propone anche cinque esercizi per capire quanto si è in forma e suggerisce un programma di allenamento specifico. "Chi è in perfette condizioni si diverte di più sulle piste, migliora le abilità tecniche e riduce il rischio di cadute e lesioni", afferma nella nota Samuli Aegerter, responsabile della campagna dedicata agli sport sulla neve.

Nove volte su dieci uno sciatore o uno snowboarder si infortuna senza il concorso di altre persone. Ciò accade spesso perché ha sopravvalutato le proprie abilità o perché non si è adeguato alle condizioni della pista.

www.suva.ch/check-sport-neve

sda-ats

 Tutte le notizie in breve