Tutte le notizie in breve

Code ai seggi elettorali in Libano.

KEYSTONE/AP/HUSSEIN MALLA

(sda-ats)

Il movimento sciita filo-iraniano libanese Hezbollah, che combatte in Siria a sostegno del presidente Bashar al Assad, ha annunciato la sua vittoria oggi nelle elezioni amministrative libanesi nei distretti della valle orientale della Bekaa.

Dal canto suo, anche il movimento sunnita filo-saudita libanese Mustaqbal che fa capo alla famiglia Hariri ha annunciato la sua vittoria nel distretto elettorale di Beirut.

Citato dalla tv al Manar del movimento sciita, il numero due di Hezbollah, lo sheikh Naim Kassem, ha detto che il partito ha conquistato 80 comuni su 143 in palio nella Bekaa.

Lo spoglio delle schede è ancora in corso e nessun risultato è per ora ufficiale. Hezbollah si appresta a ottenere una vittoria scontata in particolare a Baalbeck e Britel, due suoi feudi nella Bekaa a ridosso della frontiera con la Siria.

Nella guerra civile che sta devastando la Siria dal 2011, il movimento sciita filo-iraniano dal 2012 sostiene con i suoi miliziani la sanguinosa repressione governativa di Damasco della rivolta e dei jihadisti e sostiene di "combattere contro il terrorismo".

Il fronte libanese filo-saudita guidato da Mustaqbal di Saad Hariri ha annunciato la sua vittoria nel distretto elettorale della capitale, tradizionale feudo della comunità sunnita e cristiana.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve