Tutte le notizie in breve

Una donna delle pulizie è stata condannata nel canton Lucerna a una pena detentiva di 20 giorni sospesi con la condizionale per diversi furti commessi nelle case dei clienti.

Dipendente di un'impresa di pulizie, aveva rubato fra il 2011 e il 2012 gioielli, con perle e rubini, per un totale di 156'000 franchi. La 50enne svizzera dovrà inoltre pagare 8'500 franchi di spese procedurali.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve