Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ong svizzere e Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) si stanno mobilitando per aiutare le popolazioni colpite dal devastante uragano Matthew. In totale è stato stanziato un credito urgente di oltre un milione di franchi (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Ong svizzere e Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) si stanno mobilitando per aiutare le popolazioni colpite dal devastante uragano Matthew.

In totale è stato stanziato un credito urgente di oltre un milione di franchi. Verranno inviate sul posto anche squadre d'intervento specializzate.

L'ong Catena della solidarietà, che metterà a disposizione un milione, ha comunicato oggi che diverse organizzazioni sue partner hanno già predisposto equipe specializzate.

Caritas Svizzera è invece pronta a donare 100'000 franchi, che serviranno prioritariamente a fornire agli abitanti cibo e acqua potabile.

Da parte sua la DSC ha indicato che il Corpo svizzero di aiuto umanitario ha creato una cellula operativa per valutare la situazione nei Caraibi. Alcuni membri, accompagnati da una rappresentante della Croce Rossa, si renderanno nelle regioni della catastrofe naturale già nella giornata di venerdì.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS