Tutte le notizie in breve

Maxi-operazione con 140 persone arrestate per frodi ai danni di 74 compagnie aeree, in 130 scali, con 43 Paesi coinvolti. La due giorni di azioni (15-16 giugno) è stata coordinata da Europol, Interpol Singapore e Ameripol Bogotà, col sostegno delle autorità canadesi.

Hanno contribuito anche Frontex ed Eurojust, spiega Europol. Le persone arrestate erano in possesso di biglietti aerei acquistati con carte di credito false o rubate, e sono risultate coinvolte anche in altri delitti, come traffico di esseri umani, droga, terrorismo e cybercrimini. Grazie alla collaborazione dei rappresentanti delle linee aeree, delle agenzie di viaggi e delle compagnie delle carte di pagamento, gli esperti del Centro di lotta contro il cybercrimine di Europol hanno segnalato 252 transazioni sospette.

L'azione fa parte anche del quadro di sicurezza per Euro 2016. In particolare, l'attenzione è stata focalizzata sui passeggeri in viaggio per il torneo di calcio. Un ufficio mobile è stato organizzato a Parigi per facilitare lo scambio di dati, permettendo di identificare potenziali criminali.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve