McCain su accuse a Obama, Trump ritratti o offra prove


 Tutte le notizie in breve

il Senatore dell'Arizona John McCain

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

"Non ho ragione di ritenere che l'accusa" mossa a Barack Obama da Donald Trump sulle intercettazioni alla Trump Tower "sia vera e ritengo che Trump potrebbe far luce sulla vicenda in un minuto, chiamando la Cia".

Lo afferma John McCain, il senatore repubblicano, mettendo in dubbio le parole di Trump. "Il presidente ha due scelte: ritrattare o fornire agli americani le informazioni che meritano sulla vicenda, perché se il suo predecessore ha violato la legge, abbiamo un problema serio".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve