Tutte le notizie in breve

Joaquin "El Chapo" Guzman

KEYSTONE/AP/MARCO UGARTE

(sda-ats)

El Chapo Guzman è nella sua cella della prigione di Ciudad Juarez "sotto stretta sorveglianza".

Così la Commissione nazionale della Sicurezza del Messico ha smentito le voci, che si erano diffuse sui social media, di una terza fuga dal carcere del re dei narcos messicani.

"Il detenuto con il numero 3912 si trova recluso nella sua cella, che si trova nell'ala di massima sicurezza del penitenziario", continua l'insolita dichiarazione delle autorità carcerarie messicane.

Le voci di una sua possibile fuga, dopo quelle entrambe rocambolesche del 2011 e del 2015, hanno circolato insistentemente sulla Rete ieri, forse anche perché lunedì cade l'anniversario della sua seconda fuga, compiuta attraverso un tunnel di 1.500 metri scavato nel sistema fognario sotto il pavimento della doccia della cella.

Il Chapo, che la prima volta era fuggito nascosto nel carretto della lavanderia del carcere, è stato catturato nuovamente lo scorso gennaio, in un'operazione scattata dopo che il narcotrafficante aveva accettato di farsi intervistare da Sean Penn e dall'attrice messicana Kate de Castillo.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve