Tutte le notizie in breve

Il gruppo bernese Meyer Burger è specializzato nelle tecnologie per l'industria fotovoltaica (foto d'arichivio).

Keystone/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Il gruppo bernese Meyer Burger, specializzato nelle tecnologie per l'industria fotovoltaica, si è aggiudicato una commessa da 22 milioni di franchi dall'azienda russa Hevel LLC.

La consegna è prevista nel primo semestre del 2017, informa in un comunicato odierno Meyer Burger. L'acquisto permetterà ad Hevel LLC di aumentare la propria capacità di produzione di 160 mega watt.

Si tratta di una buona notizia per Meyer Burger: in difficoltà a causa della forza del franco e l'annullamento di ordinativi, nel 2015 il gruppo ha visto la sua perdita salire a 169 milioni di franchi, contro i 134,7 milioni dell'anno prima. Il suo fatturato è per contro aumentato del 2,4% su un anno a 323,6 milioni.

Da notare che Hevel LLC è una joint-venture del gruppo Renova, appartenente al miliardario russo Viktor Vekselberg. L'impresa è attiva in Russia, Medio Oriente e India.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve