Mezzo milione articoli Switcher venduti ad asta per 250'000 franchi


 Tutte le notizie in breve

Circa mezzo milione di articoli del marchio Switcher sono stati venduti all'asta oggi a Losanna per 250'000 franchi.

KEYSTONE/CHRISTIAN BRUN

(sda-ats)

Circa mezzo milione di articoli del marchio Switcher, azienda fallita lo scorso maggio, sono stati venduti all'asta oggi a Losanna: per i 467'123 capi di abbigliamento un imprenditore che ha una ditta individuale a Basilea ha sborsato 250'000 franchi.

"Sono prodotti molto buoni e di buona qualità. È molto triste che Switcher sia fallita", ha commentato Hasan Berisha della società renana RB Import Export al termine dell'asta.

Gli articoli dovrebbero ora partire per i Balcani, in Kosovo o in Albania: "Abbiamo già acquirenti che si sono impegnati", ha dichiarato Berisha.

I 250'000 franchi pagati sono un po' tanti: "meno caro sarebbe stato ancora meglio", ha detto Berisha, che aveva previsto di non offrire più di 200'000 franchi per lo stock. Una trentina di persone erano presenti dalle 9.30 all'Ufficio dei fallimenti del distretto di Losanna.

Il prezzo di partenza era stato fissato a 50'000 franchi. Altre società di import-export erano rappresentate, ma il concorrente più agguerrito nei confronti di R.B. Import è stata Migros Ginevra che è arrivata a offrire fino a 247'000 franchi per 467'123 capi di abbigliamento.

Il rappresentante di Migros Ginevra non ha voluto rispondere alle domande della stampa al termine della vendita.

L'acquirente dovrà ancora pagare più di 50'000 franchi di spese per l'inventario, le dogane e le 600 palette di carico che sono nel magazzino di Penthalaz (VD).

Questa vendita ha permesso di smaltire una grande parte dello stock di Switcher. Restano ancora altri indumenti in altri locali, ma il modo di vendita deve essere ancora determinato. Anche un immobile di proprietà di Switcher al Mont-sur-Lausanne sarà venduto.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve