Tutte le notizie in breve

La Mezzaluna Rossa libica ha annunciato che ha raggiunto quota "133 il bilancio dei migranti annegati nei giorni scorsi nel Mediterraneo, i cui corpi sono stati recuperati sulle spiagge della città di Zuara, nell'ovest della Libia".

Lo scorso 3 giugno il bilancio dei migranti annegati aveva toccato quota 117.

La "maggior parte dei migranti morti sono donne", ha detto il portavoce della Mezzaluna Rossa libica, Al-Khamis Al-Bussefi, precisando che "tra le vittime figurano anche 5 bambini". La maggior parte dei migranti proveniva dall'Africa subsahariana.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve