Tutte le notizie in breve

Il presidente dell'Anp Abu Mazen e il premier Rami Hamdallah hanno presieduto la scorsa notte consultazioni di sicurezza e fatto il punto sugli "sforzi esercitati dai servizi di sicurezza in vari distretti per imporre lo Stato di diritto, in difesa dei cittadini".

Lo scrive il quotidiano palestinese al-Ayyam, alla luce di tensioni verificatesi nelle settimane scorse a Nablus e negli ultimi giorni a Tulkarm.

Fonti locali aggiungono che a Tulkarm elementi di al-Fatah si sono scontrati con reparti dei servizi di sicurezza dell'Anp in seguito a proteste popolari per tagli alla erogazione della corrente elettrica.

Un membro del Consiglio rivoluzionario di al-Fatah, aggiungono le fonti, è stato percosso duramente dagli agenti e ricoverato in ospedale. In seguito arresti sono stati compiuti fra attivisti di al-Fatah, e adesso il movimento esige da Abu Mazen la loro liberazione immediata.

In precedenza incidenti analoghi erano stati segnalati anche a Nablus.

La stampa palestinese rileva inoltre che forti divergenze si sono avute fra Abu Mazen e la base di al-Fatah in merito alla opportunità o meno di svolgere ad ottobre elezioni amministrative nei Territori.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve