Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia ha fornito all'Iran tutti i complessi missilistici S-300 concordati: lo sostiene Aleksandr Fomin, il direttore del Servizio federale russo per la cooperazione tecnico-militare, intervistato da Ria Novosti.

Il contratto tra Russia e Repubblica islamica, firmato nel 2007, prevedeva che Mosca fornisse all'Iran cinque divisioni di sistemi missilistici S-300. L'accordo era stato poi congelato nel 2010 a causa dell'embargo contro Teheran.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS