Tutte le notizie in breve

È morto il noto cantante congolese Papa Wemba, crollato sul palco dove si stava esibendo ad Abidjan in Costa d'Avorio. Lo riporta la Bbc.

Soprannominato "l'usignolo" ma anche il "Johnny Hallyday" africano, era uno degli artisti africani più popolari della scena musicale mondiale.

Nato nel '49, era considerato il padre della rumba africana e l'ambasciatore dell'afro pop. Nel 1999 Bernardo Bertolucci aveva scelto due sue canzoni per il film "L'assedio". E nel 2001 l'America l'aveva premiato con il trofeo di miglior cantante africano.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve