Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nestlé: fabbrica a Linz (Austria) verso chiusura, colpiti in 127

Keystone/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Nestlé intende chiudere entro marzo 2018 il proprio sito di Linz. A essere toccati dal provvedimento saranno 127 lavoratori. Lo ha annunciato oggi la filiale austriaca del gigante elvetico dell'alimentazione.

I dipendenti della fabbrica sono stati informati in giornata della decisione. Costruita nel 1879 e con una produzione annuale di 6'000 tonnellate, la struttura si sta confrontando da tempo con un netto calo della domanda e col cambiamento delle abitudini dei consumatori.

L'azienda lavorerà con le parti coinvolte per sostenere gli impiegati colpiti dalla chiusura in programma, si legge in una nota odierna.

"Abbiamo annunciato con largo anticipo la nostra scelta in modo da avere il tempo per trovare soluzioni personalizzate per ogni dipendente", ha dichiarato Fabrice Favero, CEO di Nestlé Austria.

Attualmente le sedici fabbriche austriache di Nestlé contano su un migliaio di lavoratori.

SDA-ATS