Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Niente comizio in Germania con ministro Giustizia turco.

KEYSTONE/AP dpa/CHRISTOPH SCHMIDT

(sda-ats)

Le autorità della città tedesca di Gaggenau hanno ritirato l'autorizzazione per l'evento in programma oggi a cui avrebbe dovuto partecipare il ministro turco della Giustizia, Bekir Bozdag.

Questo in vista del referendum del 16 aprile in Turchia sulla contestata riforma costituzionale che assegnerà maggiori poteri al presidente Recep Tayyip Erdogan.

Secondo il sindaco di Gaggenau, Michael Pfeiffer, la decisione è stata presa per motivi di sicurezza, come riporta l'agenzia di stampa tedesca Dpa.

I turchi di Germania (la più grande comunità all'estero) che possono votare al referendum sono circa 1,4 milioni. Bozdag è un esponente del partito islamico Akp di Erdogan e l'evento era stato presentato come un incontro dell'Unione dei democratici turchi europei, legata all'Akp.

SDA-ATS