Tutte le notizie in breve

"Devo dare le dimissioni per il mio rifiuto di queste istituzioni incompetenti che non fanno nulla per la pace sociale e che non cessano di ripetere che l'estremismo non esiste perché sono i media che lo creano!".

Così, su Facebook, il vicepresidente della Conferenza degli imam francesi e imam di Nîmes, Hocine Drouiche, annuncia di voler lasciare la sua carica in polemica con le istituzioni musulmane che, è la sua accusa, non fanno abbastanza contro "l'integralismo e l'odio religioso".

"Spero che gli imam di Francia escano dalla loro riservatezza e, soprattutto, dal fatto che non parlino di argomenti che non hanno niente a che vedere con gli attentati. Il loro ruolo è fondamentale", scrive l'imam, sottolineando che la sua predica "è contro l'estremismo e gli estremisti, ma anche contro le istituzioni musulmane che si accontentano del ruolo di spettatori". Drouiche, tra l'altro, era tra i candidati a guidare la grande moschea di Parigi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve