Tutte le notizie in breve

Lo smartphone può aiutare a migliorare l'umore, secondo una ricerca effettuata dall'Università di Basilea (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA ANP/REMKO DE WAAL

(sda-ats)

Non solo applicazioni (app) per mantenersi in forma. Gli smartphone e i tablet possono anche diventare strumenti per migliorare l'umore attraverso brevi e pratici esercizi, magari da fare quando si è a corto di altre risorse.

È quanto dimostrato da uno studio condotto da ricercatori della Facoltà di Psicologia dell'Università di Basilea e pubblicato sulla rivista 'Frontiers in Psychology'.

Ulteriore tassello di quella 'M-Health' che ha visto un ampio diffondersi di app per migliorare la salute, lo studio ha incluso 27 giovani uomini sani a cui è stata data la possibilità di fare micro-interventi di sostegno psicologico attraverso dei video di circa cinque minuti ciascuno.

I partecipanti potevano scegliere tra vari moduli di esercitazione da svolgere in diverse situazioni di vita quotidiana. Alcuni, per esempio, hanno ricordato esperienze emotive, altri hanno ripetuto brevi frasi come forma di meditazione o giocato con i loro gesti facciali, altri si sono concentrati sulle sensazioni fisiche e l'auto-percezione del corpo. Quindi hanno registrato il loro stato d'animo sul proprio smartphone utilizzando una scala di sei fasi prima e dopo l'esercizio.

Il loro umore è migliorato in generale durante le due settimane dello studio, e la maggior parte ha riferito di sentirsi più calmo, sollevato e lucido. Questo approccio, specificano i ricercatori guidati da Marion Tegethoff, non sostituisce il trattamento di un professionista qualificato per persone che soffrono di depressione o altri disturbi psicologici. Potrebbe però rappresentare un'utile aggiunta alle opzioni psicoterapeutiche attualmente disponibili.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve