Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Doris Leuthard.

Keystone/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Oggi il Partito Popolare Democratico (PPD) e i Verdi Liberali riuniscono le rispettive assemblee dei delegati. A Berna il PPD si esprime sulla naturalizzazione agevolata dei giovani stranieri di terza generazione, in votazione popolare il 12 febbraio.

L'assemblea dei democristiani è aperta dalla presidente della Confederazione Doris Leuthard, che presenta il progetto di legge sostenuto dal Consiglio federale e dal parlamento.

Per l'occasione si discute anche di un altro oggetto in votazione il 12 febbraio: la terza riforma dell'imposizione delle imprese (RIE III), il cui pieno sostegno è già stato espresso dal partito in dicembre.

Il PPD affronta poi il tema della Strategia energetica 2050, che prevede l'abbandono della fonte atomica e sarà posta in votazione il 21 maggio. UDC e Alliance Energie hanno depositato il 19 gennaio a Berna oltre 68'500 firme a favore del loro referendum contro il progetto.

A Friburgo i Verdi Liberali non discutono delle consegne di voto per la prossima consultazione, ma di temi di politica estera e agraria.

SDA-ATS