Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Situazione difficile nell'aeroporto francese.

KEYSTONE/EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

(sda-ats)

Ancora disagi per i passeggeri all'aeroporto parigino di Orly, il secondo più importante di Francia dopo Roissy-Charles de Gaulle.

La folla di persone rimaste a terra dopo l'assalto contro i militari a presidio dello scalo, hanno pazientato per ore di fuori, tra camionette della polizia, vigili del fuoco e protezione civile.

Dopo l'annuncio della riapertura del terminal Ovest, in molti si sono spostati lì per rifocillarsi al caldo, lo sguardo appeso agli schermi degli arrivi e delle partenze, nella speranza che venga ripristinato il loro volo. Altri provano a ritornare al terminal sud, in un incessante balletto di trolley.

Per ora la situazione resta confusa. Alcuni collegamenti, come un volo per Lisbona, sono stati riconfermati, mentre altri, come un volo per Londra, risultano annullati. Le autorità hanno chiesto di recarsi a Orly solo in caso di estrema necessità. Il traffico dei mezzi pubblici sta riprendendo progressivamente, anche se ci vorranno ore per un ritorno alla normalità. Il terminal di Orly Sud rimarrà chiuso fino a questa sera.

SDA-ATS