Tutte le notizie in breve

Dipendenti al lavoro in un sito di assemblaggio di orologi a La Chaux-de-Fonds.

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Dopo nove mesi di intense trattative è pronto il nuovo contratto collettivo di lavoro per il settore dell'industria orologiera e della microtecnica. Il testo è stato approvato a Neuchâtel dai delegati di UNIA incaricati del dossier, precisa il sindacato in una nota.

Il nuovo CCL è stato adottato all'unanimità dai circa 40 delegati presenti ed entrerà in vigore, per cinque anni, il prossimo primo gennaio. Secondo UNIA, le trattative si sono svolte "in un'atmosfera costruttiva" e il risultato apporta numerose migliorie per i circa 57mila dipendenti del settore.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve