Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Pakistan ha condotto oggi "con successo" da un imprecisato punto dell'Oceano Indiano il primo test del Missile da crociera lanciato da un sottomarino (Slcm) Babur-3 che ha una gittata massima di 450 chilometri.

Secondo un comunicato dell'ufficio stampa dell'esercito (Ispr) il missile è stato lanciato da una piattaforma mobile subacquea "colpendo con accuratezza il suo obiettivo".

Il Babur-3 è una variante marina del Missile da crociera lanciato da terra (Glcm) Babur-2, testato con successo nel dicembre scorso.

Dotato di tecnologie di ultima generazione, ha sottolineato l'Ispr, il Babur-3 nella modalità di attacco a terra, è capace di trasportare vari tipi di carico e fornirà al Pakistan una credibile capacità di secondo colpo, aumentando il livello di deterrenza.

Il suo impiego, si dice infine, "è la manifestazione di una strategia di risposta misurata per metodi nucleari e atteggiamenti che sono adottati da vicini del Pakistan".

SDA-ATS