Tutte le notizie in breve

"Tutte le transazioni sono state condotte apertamente, trasparentemente e in modo assolutamente legale": lo ha dichiarato a Mosca il presidente della Fifa Gianni Infantino riferendosi allo scandalo dei 'Panama Papers', dove è uscito fuori anche il suo nome.

"Ho sempre lavorato in modo professionale e onesto, e quindi dovrei essere giudicato in base ai risultati del mio lavoro invece che inventando storie", ha detto Infantino.

I Mondiali di calcio in Russia del 2018 - ha aggiunto - saranno i migliori della storia e la Fifa ha ricevuto da Mosca la garanzia che i problemi economici non influenzeranno negativamente la riuscita dell'evento.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve