Tutte le notizie in breve

Il presidente Juan Carlos Varela stringe la mano al premio nobel Joseph Stiglitz. Accanto il professore basilese Mark Pieth.

KEYSTONE/AP/ARNULFO FRANCO

(sda-ats)

Quattro settimane dopo la pubblicazione dei cosiddetti Panama Papers, è stata creata una commissione di esperti per cercare di migliorare la trasparenza nel settore della finanza offshore del piccolo Paese. Tra i partecipanti vi è anche un accademico svizzero.

Si tratta del basilese Mark Pieth, professore di diritto penale ed esperto nella lotta alla corruzione. Oltre a Pieth fanno parte della commissione anche il premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz e l'ex presidente di Panama Nicolás Ardito Barletta.

I sette esperti hanno tempo sei mesi per elaborare proposte per evitare che in futuro la piazza finanziaria panamense continui ad essere utilizzata per riciclare denaro o per attività illegali, ha precisato ieri il presidente del paese dell'America centrale Juan Carlos Varela.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve