Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Agenti di polizia hanno perquisito 24 luoghi a Berlino, nell'ambito di indagini sul terrorismo islamico.

Nel mirino degli inquirenti, due imprese, diversi appartamenti e una associazione-moschea chiamata Fussilet, nel quartiere di Moabit, proibita dalle autorità berlinesi.

Il luogo di preghiera era stato frequentato anche dall'attentatore di Berlino, Anis Amri, che il 19 dicembre ha attaccato il mercatino di Natale della Chiesa della Memoria con un camion, uccidendo 12 persone e ferendone 50. Dalle 6 di stamani sono in azione 460 agenti.

SDA-ATS