Tutte le notizie in breve

Pronti via! Anche in Svizzera impazza Pokemon Go

KEYSTONE/EPA DPA/PETER STEFFEN

(sda-ats)

La mania di Pokemon Go, il gioco per smartphone che consiste nel dare la caccia nel mondo reale ai mostriciattoli virtuali grazie a Gps e realtà aumentata, contagia da stasera anche la Svizzera.

L'applicazione è stata infatti rilasciata oggi nel nostro Paese, così come in altri, tra cui Italia, Spagna e Portogallo, sia sull'App Store di Apple sia sul Google Play Store per gli utenti Android.

Sull'App Store Pokemon Go è già schizzata in testa alle applicazioni gratuite più scaricate dagli utenti della Mela Morsicata.

A nemmeno una settimana dal debutto negli Usa, il gioco aveva già creato una mania incontrollabile, tanto da finire al centro di casi di cronaca - c'è chi inseguendo i Pokemon ha trovato un cadavere reale e chi ha usato l'app per attirare i giocatori in alcuni luoghi e derubarli - e da far fioccare i primi divieti, come ad Auschwitz o al Museo dell'Olocausto di Washington.

Ieri è arrivata anche la fatwa della massima autorità islamica sunnita in Egitto che ha dichiarato il gioco blasfemo, al pari dell'alcool.

L'app in America è più utilizzata di Facebook, Snapchat e WhatsApp.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve