Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Johann Schneider-Ammann, attualmente in Mongolia per un summit internazionale

KEYSTONE/EPA/DAVAANYAM DELGERJARGAL

(sda-ats)

Il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann è profondamente scioccato dal violento attentato che ha colpito ieri sera Nizza. "Simili atti sono inaccettabili", ha detto.

"La popolazione e il governo svizzeri sono vicini ai famigliari della vittime". A nome della Confederazione Johann Schneider-Ammann ha espresso sostegno alla Francia.

Dobbiamo lottare contro ogni forma di terrorismo; ma non c'è una ricetta magica, altrimenti l'avremmo già usata, ha aggiunto.

Il presidente della Confederazione, che si trova attualmente in vista in Mongolia, ha sottolineato l'importanza di offrire prospettive ai giovani per fare in modo che non si sentano esclusi dalla società.

In seguito anche le Camere federali hanno reagito con un messaggio tramite twitter: "Il Parlamento svizzero esprime orrore dopo l'attentato di Nizza e manifesta la propria partecipazione ai famigliari delle vittime e al popolo francese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS