Tutte le notizie in breve

Abbattere un aereo con a bordo 164 persone per impedirne la caduta su un stadio colmo di pubblico: giusto per la maggioranza dei telespettatori svizzeri (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/MANUEL LOPEZ

(sda-ats)

La maggioranza dei telespettatori si sono pronunciati a favore dell'assoluzione del pilota protagonista del film "Terror - Ihr Urteil", trasmesso ieri sera da tre canali televisivi di Svizzera, Germania e Austria.

Il militare aveva dovuto scegliere di abbattere un aereo con a bordo 164 persone per impedirne la caduta su un stadio colmo di pubblico.

Il lungometraggio, che si basa sulla pièce "Terror" del drammaturgo tedesco Ferdinand von Schirach messa in scena già più di 400 volte in teatro, è stato trasmesso contemporaneamente dalle emittenti SRF, ARD e ORF. La trama narra di un jet di linea dirottato da un gruppo terroristico, con lo scopo di farlo precipitare su uno stadio di calcio gremito di 70'000 persone.

Per prevenire un disastro di proporzioni ancora maggiori, il pilota dell'aviazione militare decide di colpire il velivolo, uccidendo tutti i passeggeri. È poi convocato davanti alla giustizia per motivare questo suo provvedimento.

Chiamati a esprimersi sul caso al termine del film, i telespettatori non hanno avuto particolari dubbi nell'optare per l'assoluzione dell'uomo. L'84% degli svizzeri si è dichiarato a favore della sua innocenza, mentre in Germania e Austria questa percentuale è salita all'86,9%.

Sulla televisione tedesca, in uno dei dibattiti che hanno fatto seguito alla proiezione, l'ex ministro degli interni Gerhart Baum e l'ex ministro della difesa Franz Josef Jung si sono scontrati sul tema. Secondo Baum, il pilota è un assassino dal punto di vista della legge, in quanto, stando alla Costituzione, la dignità degli esseri umani è inviolabile. A suo parere, salvare delle vite non compensa il fatto di averne perse altre.

Jung ha invece rilevato che, in casi di emergenza come questi, bisogna essere pronti a tutto per impedire morti evitabili. Il destino delle persone a bordo dell'aereo sarebbe in ogni caso già segnato, ha fatto notare.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve