Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente russo Vladimir Putin nell'incontro con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Keystone/EPA/SERGEI ILNITSKY

(sda-ats)

Il presidente russo Vladimir Putin si è detto "soddisfatto" per il "veloce ripristino" delle relazioni fra Russia e Turchia accogliendo il presidente turco Recep Tayyp Erdogan al Cremlino.

Putin, in particolare, ha poi espresso soddisfazione per il lavoro efficace svolto dalle autorità russo-turche in Siria. Lo riporta l'agenzia Tass.

"Sono lieto di affermare, nessuno se lo aspettava, che a livello di autorità militari e servizi di intelligence abbiamo un dialogo di grande fiducia e molto efficace" con la Turchia, ha detto il leader del Cremlino.

"Stiamo lavorando attivamente per la conclusione delle crisi più acute al mondo, prima di tutto quella in Siria", ha dichiarato Putin.

Il presidente turco Erdogan ha da parte sua dichiarato che la cooperazione tra Russia e Turchia "si sviluppa sempre di più" nella "realizzazione dei progetti" per il gasdotto "Turkish Stream e per la centrale nucleare di Akkuyu".

SDA-ATS