Tutte le notizie in breve

Johann Schneider-Ammann

KEYSTONE/EPA EFE/MAURICIO DUENAS CASTANEDA

(sda-ats)

Il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann, da ieri in Brasile, prende parte stasera al ricevimento ufficiale della presidenza brasiliana al Palácio Itamaraty per l'inaugurazione dei Giochi olimpici e alla cerimonia di apertura allo stadio Maracanã.

Oggi il Consigliere federale ha in particolare visitato la House of Switzerland, che ha aperto i battenti a Rio de Janeiro il primo agosto scorso. A poche ore dall'avvio dei giochi olimpici, Schneider-Ammann ha affermato all'ats di rallegrasi in particolare per gli sport di squadra.

Non lo affascinano solo le prestazioni sportive, ma anche il fatto che giovani provenienti da tutto il mondo si ritrovino insieme per confrontarsi sportivamente. Ciò contribuisce a far conoscere nuove culture. "Lo sport svolge un ruolo importante: insegna ai giovani come affrontare concorrenza, vittoria o sconfitta", ha aggiunto il ministro. Questa notte il Presidente della Confederazione prenderà parte con oltre 40 capi di stato alla cerimonia d'apertura dei giochi.

Prima di giungere a Rio de Janeiro, il capo del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) aveva avuto colloqui a Basilia con il ministro degli esteri, con quello della scienza e tecnologia e con il ministro dell'industria e del commercio. Si è parlato di accordi di libero scambio, temi fiscali e di formazione. Il Brasile è il principale partner commerciale della Svizzera in America latina.

Fino a domenica sono previsti diversi eventi nella House of Switzerland e incontri bilaterali con Michaëlle Jean, segretaria generale dell'Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF), e Thomas Bach, presidente del Comitato olimpico internazionale (CIO).

Il presidente della Confederazione assisterà inoltre a diverse manifestazioni sportive e renderà visita agli atleti elvetici al Villaggio olimpico.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve