Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mick Jagger, frontman dei Rolling Stones (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/ENRIC MARTÍ

(sda-ats)

Era già un po' che i ben informati parlavano di un nuovo disco dei Rolling Stones.

Voci che sono diventate certezze negli ultimi giorni quando Mick Jagger e compagni hanno cominciato a seminare indizi sempre più concreti con la "solita" lingua - marchio di fabbrica - virata per l'occasione al blu sulle pagine dei loro social e dando appuntamento ad oggi, 6 ottobre.

E il 6 ottobre è arrivato portando con sé l'annuncio ufficiale e un assaggio sonoro di un minuto di Just your fool: il 2 dicembre uscirà Blue & Lonesome (Polydor Records), un nuovo album in studio che arriva a più di 10 anni da A bigger bang (del 2005).

Il disco, con una gestazione che ha attraversato cinque decadi, è stato registrato ai British Grove Studios di Londra, nel dicembre scorso, in soli tre giorni e segna il ritorno alle origini della band e alla loro passione per il blues, da sempre il cuore e l'anima dei Rolling Stones.

Secondo le intenzioni dei quattro leoni del rock, Blue & Lonesome doveva risultare un disco spontaneo e che suonasse come un live in studio, senza sovra incisioni. Accanto a loro, Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts e Ronnie Wood (guitar) hanno chiamato musicisti che li hanno affiancati nei tour come Darryl Jones, Chuck Leavell e Matt Clifford. Special guest, in due delle dodici tracce che compongono il disco anche, il vecchio amico Eric Clapton, che nei tre giorni di fuoco londinesi si trovava a lavorare al suo disco nello studio accanto a quello degli Stones.

Con Blue & Lonesome, i Rolling Stones strizzano l'occhio ai loro esordi da blues band, quando nei pub e nei locali della capitale britannica suonavano Jimmy Reed, Willie Dixon, Eddie Taylor, Little Walter e Howlin' Wolf, le cui canzoni sono presenti in questo album.

"Questo album è la testimonianza evidente della purezza del loro amore nel far musica, e il blues è, per gli Stones, la fonte di tutto ciò che fanno", ha spiegato Don Was, coproduttore di Blue & Lonesome, che è già in preorder e disponibile in vari formati.

L'annuncio dell'uscita del disco arriva a ridosso della presenza dei Rolling Stones, dal 7 al 9 ottobre, sul palco del Desert Trip festival, nel deserto della California. Insieme a loro leggende viventi come Bob Dylan, Roger Waters, Neil Young e gli Who e Paul McCartney.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS