Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Romania registrerà una crescita economica del 5% nel 2016 risultando così essere il Paese più in salute d'Europa. A pronosticarlo è il Fondo monetario internazionale (Fmi). Per il prossimo anno invece la crescita prevista è del 3,8%.

L'Fmi prevede anche per il Paese balcanico un'inflazione negativa (-1,5%) e un deficit del 2% del Pil.

I dati dell'Istituto nazionale di statistica indicano una crescita del Pil del 6% nel secondo trimestre del 2016 e del 5,2% nel primo semestre rispetto allo stesso periodo del 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS