Tutte le notizie in breve

Dopo l'Autorità statunitense, anche quella europea interviene nei confronti del Galaxy Note 7 della Samsung.

Con una nota, l'Easa, l'agenzia europea per la sicurezza aerea, avvisa i passeggeri e i membri dell'equipaggio di tenere "i dispositivi spenti, non metterli in carica quando si è a bordo e di non spedirli con il bagaglio".

Allo stesso tempo viene ricordato ai passeggeri di "informare l'equipaggio quando un telefono è rotto, surriscaldato, produce fumo, viene perso o finisce nelle intercapedini del sedile".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve