Tutte le notizie in breve

A Pollegio non s'era mai vista tanta gente come domenica.

Keystone/KEYSTONE/TI-PRESS/CARLO REGUZZI

(sda-ats)

È stata un successo la festa popolare d'inaugurazione della galleria di base del San Gottardo questo fine settimana: vi hanno partecipato oltre 100'000 persone, secondo le Ferrovie federali.

In 80'000 sono giunti nelle quattro località di festeggiamento presso i portali del tunnel, altre 25'000 persone si sono recate nelle stazioni delle sei città che hanno partecipato all'evento.

In base ai dati delle FFS, nei posti di festeggiamento di Rynächt e Erstfeld, nella parte urana, e di Pollegio e Biasca, in quella ticinese, l'affluenza è stata di oltre 30'000 visitatori sabato e di 50'000 domenica. Essi sono giunti da ogni angolo del Paese ma anche da oltre confine e in buon numero da Ticino e Uri, precisano le Ferrovie federali.

Per il trasporto di tutta questa gente sono stati organizzati 240 treni speciali, compresi 100 "shuttle Gottardo" e autobus. Inoltre una locomotiva a vapore è partita domenica mattina da Zurigo verso Biasca.

Circa 35'000 persone hanno approfittato della possibilità di effettuare il viaggio di quasi mezzora attraverso il traforo ferroviario più lungo al mondo, di 57 chilometri.

Chi non è salito a bordo aveva a disposizione a Erstfeld un simulatore di viaggio con i nuovi convogli denominati "Giruno".

Un dipendente delle FFS incaricato della vendita dei biglietti speciali in Ticino (30 franchi per sola andata, 60 col ritorno) ha indicato all'ats che fino a domenica a metà giornata erano stati venduti più biglietti dal lato ticinese che da quello urano.

A Erstfeld, Rynächt, Pollegio e Biasca è stato offerto un ampio programma d'intrattenimento con informazioni, eventi culturali e gastronomici, nonché un programma per i bambini. I ristoratori presenti si sono detti molto soddisfatti delle vendite

Con il contributo dei politecnici di Zurigo e Losanna, dell'università di San Gallo e di altri partner, ai visitatori sono state presentate le prospettive di mobilità per il futuro.

Per chi non ha voluto o potuto recarsi presso i portali della galleria sono stati organizzati altri avvenimenti nelle stazioni di Aarau, Bienne, Berna, Ginevra, Winterthur e Zurigo. In quest'ultima città ne hanno approfittato in 10'000.

Il direttore generale delle FFS Andreas Meyer ha parlato di un grande successo per l'intera manifestazione e ha ringraziato le 2500 persone che hanno partecipato all'organizzazione e allo svolgimento della festa per il popolo.

Il nuovo tunnel di base entrerà effettivamente in servizio l''11 dicembre, con il prossimo cambiamento di orario. In estate passeranno attraverso la galleria di base i primi treni merci, nell'ambito della fase di prova.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve