Tutte le notizie in breve

L'Occidente ha il dovere di aiutare la Libia. Lo ha detto al Daily Telegraph il nuovo premier Fayez al-Sarraj.

Il primo ministro ha sottolineato come il Paese si senta abbandonato dalla comunità internazionale dopo l'intervento militare per rovesciare il regime del colonnello Gheddafi.

Sarraj, mentre si tiene a Vienna il vertice sulla Libia, sottolinea che il nemico peggiore non è rappresentato dall'Isis ma dalle divisioni nel Paese e che solo l'unità nazionale permetterà di uscire da anni di difficoltà.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve