Tutte le notizie in breve

Cimici nei letti

(sda-ats)

Nei dormitori e nei tessili di tre compagnie della Scuola reclute di fanteria 3 (SR fant 3) in diverse ubicazioni della Svizzera romanda è stata riscontrata la presenza di cimici dei letti.

Sono state adottate misure di decontaminazione, indica in una nota il Dipartimento federale della difesa (DDPS).

Nel suo comunicato il DDPS indica che alcuni dei giovani colpiti dagli insetti parassiti presentano le tipiche punture. Il dipartimento assicura tuttavia che "la salute delle reclute non è in pericolo".

Le misure di disinfestazione "comprendono tra l'altro un'approfondita pulizia del corpo e di tutti i prodotti tessili", garantita in particolare da unità specializzate della scuola d'ospedale 41 a Moudon (VD). I locali infestati vengono puliti in modo professionale, assicura il DDPS.

A causa della presenza delle cimici, la giornata delle porte aperte prevista per il 16 luglio presso la piazza d'armi di Bure (JU) è stata annullata. Il DDPS ha inoltre rinunciato allo spostamento della SR fant 3 a Bure quale misura preventiva per evitare che altri locali vengano infestati dalle cimici dei letti.

Proprio oggi circa 7300 giovani, tra cui anche 74 donne, erano chiamati a iniziare la scuola reclute estiva. Circa 880 assolveranno il servizio in un unico periodo come militari in ferma continuata.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve