Tutte le notizie in breve

Un'auto della polizia nei pressi della stazione di Salez (SG).

KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

Tre persone rimangono ricoverate in ospedale dopo l'aggressione compiuta il 13 agosto sul treno della Südostbahn nei pressi di Salez, nella Valle del Reno sangallese, da un 27enne svizzero, deceduto il giorno dopo come una sua vittima, una donna 34enne.

Sulle condizioni dei ricoverati non ci sono state oggi nuove informazioni. Ieri il portavoce della polizia cantonale Hanspeter Krüsi aveva indicato che una ragazza 17enne versava ancora in condizioni critiche, mentre le vite di una donna di 43 anni e della figlia di 6 non erano più in pericolo. Altre due persone sono rimaste leggermente ferite.

Il 27enne aggressore aveva improvvisamente versato nello scompartimento del treno liquido infiammabile dandogli poi fuoco e aveva attaccato le persone vicine con un coltello.

Il portavoce della Procura sangallese Roman Dobler ha ora confermato che il giovane risiedeva ufficialmente a Tuggen nel canton Svitto ma aveva anche un'abitazione a Eschen, nel Liechtenstein. Secondo notizie di stampa, nella località del Principato egli lavorava come operatore in automazione in una officina automobilistica e contemporaneamente frequentava anche una scuola tecnica a Buchs, sulla riva sangallese del Reno a pochi chilometri di distanza.

Gli inquirenti pensano che il giovane non conoscesse le sue vittime. Secondo Dobler non ci sono indizi di un possibile delitto passionale e neppure di un atto a movente politico o religioso.

Gli inquirenti, ha detto ancora il portavoce della Procura sangallese all'ats, stanno cercando di riunire le tessere del puzzle per chiarire il possibile movente. Si sta in particolare valutando il materiale confiscato dalla polizia nelle perquisizioni domiciliari.

Sul 27enne la Procura non fornisce altre informazioni. Secondo notizie diffuse da vari media, che hanno raccolto le testimonianze di conoscenti, si trattava di un giovane di famiglia bene integrata ma solitario e asociale, con grossi problemi nei rapporti interpersonali.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve