Tutte le notizie in breve

Sei inquilini di uno stabile di Oberuzwil (SG) sono finiti ieri all'ospedale per un'intossicazione da monossido di carbonio dovuta a un tubo dell'impianto di riscaldamento a gas montato male.

Stando a quanto riferito oggi dalla polizia al nosocomio cantonale si sono presentate in modo indipendente diverse persone che abitano nello stesso immobile e che presentavano i medesimi sintomi, dal mal di testa al vomito. I medici hanno diagnosticato un'intossicazione.

Si è così imposto l'intervento dei pompieri, che hanno ravvisato il montaggio scorretto di un tubo di plastica: i gas di scarico venivano così convogliati nell'aera abitativa. I lavori erano stati realizzati due settimane or sono, ma i problemi sono emersi solo ora quando l'impianto di riscaldamento, complice l'abbassamento delle temperature, si è messo automaticamente in funzione.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve