Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 620 chilogrammi di fuochi d'artificio sono stati sequestrati fra Natale e Capodanno dalle guardie di confine nei cantoni di Sciaffusa, Turgovia e Zurigo. In tutto sono state 154 le persone denunciate per violazione alle legge sugli esplosivi.

Nella maggior parte dei casi si è trattato di razzi pirotecnici e petardi portati in Svizzera senza autorizzazione. Fra il materiale sequestrato c'erano però anche botti pericolosi e vietati nella Confederazione, scrive oggi in una nota il Comando delle guardie di confine II.

SDA-ATS