Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I tank turchi sempre più a fondo in Siria.

KEYSTONE/EPA/SEDAT SUNA

(sda-ats)

Carri armati turchi sono entrati nel distretto a nordest di Aleppo aprendo un nuovo fronte dell'operazione militare 'Scudo dell'Eufrate' lanciata il 24 agosto scorso per combattere l'Isis in Siria. Lo riferisce l'agenzia Anadolu.

I tank hanno varcato il confine siriano per entrare nella cittadina di al-Rai e fornire sostegno militare ai ribelli siriani dell'opposizione. Almeno 20 carri armati e altri veicoli pesanti sono passati oltre il confine, precisa Dogan news agency.

Nell'operazione militare del 24 agosto scorso, i ribelli siriani hanno strappato la città di Jarablus dall'Isis, con il sostegno dei turchi, riuscendo ad avanzare anche nei villaggi vicini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS