Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le strade di Manbij dopo i bombardamenti.

KEYSTONE/AP militant photo/UNCREDITED

(sda-ats)

Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) hanno conquistato oggi Manbij, roccaforte dell'Isis nel nord della Siria. Fonti curde hanno accusato i miliziani di aver portato con loro fino a 2'000 civili da usare come scudi umani contro i bombardamenti.

Le Sdf hanno detto oggi di avere preso il completo controllo di Manbij: la città è strategica per le linee di rifornimento dalla frontiera turca a Raqqa. Lo riferisce la tv panaraba Al Jazira.

Il Consiglio militare di Manbij afferma che altri 600 civili sono stati "salvati" dalle forze filo-Usa che hanno preso il controllo della città. Secondo le stesse fonti, i jihadisti sono in fuga con un convoglio di centinaia di mezzi verso Aleppo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS