Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di Stato degli Usa John Kerry promette di continuare a battersi per la fine della guerra in Siria e torna a bacchettare la Russia.

KEYSTONE/AP/GEERT VANDEN WIJNGAERT

(sda-ats)

"La decisione" di sospendere i contatti bilaterali con la Russia, sul cessate fuoco in Siria non significa che "abbandoniamo i siriani, continueremo a cercare un modo per mettere fine a questa guerra". Così il segretario di Stato degli Usa John Kerry.

La Russia ha "chiuso gli occhi" di fronte all'uso che Assad ha fatto "di gas" per "massacrare la sua gente" - afferma Kerry -. "Chi ha scelto la pace si comporta in modo diverso da come ha fatto la Russia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS