Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario si Stato Usa John Kerry (a sinistra) assieme al ministro degli esteri russo Sergej Lavrov

KEYSTONE/AP POOL Reuters/KEVIN LAMARQUE

(sda-ats)

Gli Stati Uniti e la Russia potrebbero approvare raid aerei da parte del regime di Assad nell'ambito dell'accordo raggiunto sul cessate il fuoco in Siria. Lo ha detto il segretario di stato americano, John Kerry.

Si tratta della prima volta che un responsabile dell'amministrazione Obama ipotizza una forma di cooperazione con il regime di Bashar al Assad, da quando cinque anni fa è iniziata la guerra civile siriana.

Kerry ha spiegato che grazie alla tregua raggiunta l'aviazione di Damasco non dovrebbe più bombardare le milizie delle opposizioni. Ma - ha aggiunto il capo della diplomazia Usa - il regime potrebbe continuare a colpire i gruppi legati ad al Qaida in alcune aree del Paese, senza però specificare quali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS