Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia accusa gli Usa di aver ucciso centinaia di civili in raid aerei su Manbij, in Siria. "I velivoli dell'aviazione Usa e della coalizione hanno effettuato oltre 90 attacchi aerei sui quartieri della città dall'inizio dell'operazione a Manbij il 19 luglio.

Come conseguenza, secondo calcoli prudenti, centinaia di civili sono stati uccisi e migliaia sono rimasti feriti", scrive su Facebook la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS