Tutte le notizie in breve

Aerei da combattimento in azione in Siria.

KEYSTONE/EPA ANP/ROBIN VAN LONKHUIJSEN

(sda-ats)

Almeno 43 civili sono stati uccisi, compresi bambini, in una serie di pesanti attacchi aerei lanciati dal governo siriano contro la città ribelle di Jairoud, vicino a Damasco.

Gli attacchi sono avvenuti il giorno dopo l'uccisione da parte di miliziani anti Assad di un pilota dell'aeronautica siriana. Lo riferisce emittente araba Al Jazeera, citando l'Osservatorio siriano per i diritti umani (OSDH).

I raid dell'aviazione e i bombardamenti con l'artiglieria pesante da parte dell'esercito siriano hanno preso di mira per diverse ore la città di Jairoud, 60 km a nord est della capitale siriana.

L'Osservatorio ieri aveva riferito che il gruppo ribelle islamista Jaich al-Islam aveva ucciso un pilota della Syrian Air Force, catturato nei pressi di Jairoud dopo la caduta del suo aereo a causa di un "problema tecnico".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve