Tutte le notizie in breve

E' di oltre novanta militari siriani governativi uccisi il bilancio dei raid aerei della Coalizione anti-Isis a guida statunitense compiuti nei giorni scorsi nella Siria orientale e denunciati da Russia e dal governo di Damasco.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), vicino alle opposizioni, che porta il bilancio dei bombardamenti aerei a "oltre 90 uccisi". Gli Usa hanno affermato che si è trattato di un errore e hanno presentato le loro scuse al governo siriano. I raid sono avvenuti nei pressi di Dayr az Zor, in un'area contesa tra Isis e forze lealiste.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve