Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze speciali Usa sono finite sotto i bombardamenti dell'aviazione siriana nella città nordorientale di Hasaka, un'area dove stanno assistendo i combattenti curdi dell'Ypg in lotta con l'esercito siriano.

Lo ha reso noto il capitano Jeff David, portavoce del Pentagono, precisando che i militari americani sono "tutti salvi".

Dopo che i caccia Su-24 hanno cominciato il loro raid, gli Usa hanno contattato i russi ammonendo che l'aviazione americana avrebbe risposto se le forze delle coalizione fossero state attaccate. Ma i russi hanno risposto di non essere coinvolti nell'operazione.

Gli Usa hanno provveduto ad inviare aerei a protezione delle loro forze sotto attacco ma, quando sono arrivati, i caccia siriani si erano già allontanati. Le forze delle coalizione sul terreno hanno tentato anche di contattare i jet siriani ma senza ricevere risposta. David ha sottolineato che i siriani sono stati "ben avvisati" di non interferire con le forze della coalizione sul terreno in futuro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS