Tutte le notizie in breve

Il sito internet di "20 Minuten", violato oggi da pirati informatici, è nuovamente sicuro dopo che il software nocivo è stato trovato e rimosso.

I dipartimenti informatici dell'amministrazione federale e di diverse aziende, fra cui la SSR e l'ats, avevano nel pomeriggio bloccato ai loro dipendenti l'accesso al portale di notizie.

L'amministrazione federale è riuscita a contrastare i ripetuti attacchi del "malware", ha indicato all'ats Sonja Uhlmann, portavoce dell'Ufficio federale dell'informatica e delle telecomunicazioni.

In una nota odierna Tamedia - editore della testata - ha sottolineato come il sito di "20 Minuten", il più grande portale d'informazione in Svizzera, sia purtroppo regolarmente vittima di attacchi informatici.

Tamedia ha aggiunto che i suoi server registrano "diverse migliaia di attacchi al giorno". Ogni tre mesi circa un hacker riesce a superare le barriere di protezione. L'ultima intrusione risale a tre settimane fa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve